Che cos'è la fotografia contemporanea di boudoir


CI SIAMO STUFATE DELLO STANTIO IMMAGINARIO MASCHILE DI DONNE E MOTORI

Quando dico che lo scorso anno ho preso una certificazione come fotografa di boudoir, molte persone immaginano che io abbia iniziato a lavorare con donne nude, in posa con i tacchi a spillo su una moto, come nella più classica tradizione dei calendari maschili delle officine meccaniche.

Siamo intossicati da un secolo di fotografia di nudo femminile o in lingerie, secondo un immaginario tutto maschile. 

Purtroppo la fotografia di boudoir ha sempre avuto una brutta reputazione, perché relegata ad un pubblico di uomini, con una visione distante anni luce da cosa sia la sensualità femminile e l’immaginario delle donne.


LA MIA FOTOGRAFIA DI BOUDOIR E' CONTEMPORANEA E NARRAZIONE DI UN FEMMINILE AUTENTICO E INTIMO



La fotografia boudoir dei miei servizi fotografici nasce da uno sguardo intimo al rapporto unico che le donne hanno con il proprio corpo.

Quel corpo “creativo” così legato al mondo ancestrale e che racconta il femminile e le sue emozioni che si mescolano profondamente con le percezioni corporee.

Il corpo femminile comunica in dimensioni cicliche quello che accade dentro e fuori, nelle varie fasi di un’intera vita della donna.


E se guardiamo al corpo femminile con tanta complessità così tangibile e reale, come potremmo mai accontentarci di qualche scatto sudaticcio con stivali di lattice, che rimanda una noiosa e ridicola immagine del potere corporeo femminile?



PERCHE DOVREI FARE UN SERVIZIO DI BOUDOIR?


Se ve lo state chiedendo, forse una parte di voi vorrebbe sentirsi legittimata a fare un’esperienza del genere.

Ecco alcune motivazioni:

  • L’idea di poter avere delle fotografie di sé e del proprio corpo, per guardarsi e riscoprirsi con uno sguardo nuovo 
  • Celebrare un momento di passaggio importante nella vostra vita 
  • Fare pace con il corpo dopo/durante un periodo di malattia 
  • Onorare il corpo e gli anni che passano
  • Sperimentare una dimensione del femminile che vorreste conoscere meglio di voi stesse
  • Ma la motivazione più importante: perché no? Perché non celebrare la sacralità del corpo, per quello che è (senza definizioni di bello o brutto, ma solo essenza), in uno spazio intimo e sicuro, accompagnate da me in questa giornata in atelier?

Nel mese di febbraio 2023 ci sarà la possibilità di ricevere un gift voucher per partecipare alla LOVE EXPERIENCE e vivere un'esperienza di fotografia di boudoir nel mio atelier. Scopri qui come